Bandi e Pubblicazioni 2013

Il Fondo Europeo per la Pesca (FEP) è un fondo di finanziamento della Comunità Europea per lo sviluppo sostenibile delle zone costiere votate alle attività di pesca.

img1L’obiettivo generale del F.E.P. è favorire lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca aiutando la comunità a creare nuove fonti di reddito e migliorare la qualità della vita attraverso l’attuazione di una strategia di sviluppo locale che coinvolga il territorio. Difatti soggetto ed oggetto delle attività di finanziamento del F.E.P. sono chi vive e lavora nelle zone interessate che indicano le criticità e le priorità su cui intervenire.

I fini per i quali è possibile impiegare le risorse del F.E.P. sono:

  • mantenere la prosperità economica e sociale delle zone di pesca e aggiungere valore ai prodotti della pesca e dell’acquacultura;
  • preservare ed incrementare l’occupazione nelle zone di pesca sostenendo la diversificazione o la ristrutturazione economica e sociale;
  • promuovere la qualità dell’ambiente costiero;
  • promuovere la cooperazione nazionale e transnazionale tra zone di pesca;
  • favorire l’acquisizione di competenze al fine di agevolare la preparazione e l’attuazione di una strategia di sviluppo locale;
  • promuovere il miglioramento delle competenze professionali, della capacità di adattamento dei lavoratori e di accesso al mondo del lavoro.

A seguito di una preindividuazione del territorio ammissibile, la Regione Marche ha coinvolto i Comuni di San Benedetto del Tronto, Grottammare, Pedaso, Porto San Giorgio, Civitanova Marche e Porto Recanati evidenziando l’opportunità di un’azione congiunta e rilevando il valore aggiunto derivato dalla presenza di territori con rilevante tradizione marinara, fondamentali per il rafforzamento delle strategie di sviluppo locale e per il conseguimento di taluni obiettivi della misura 4.1 del FEP.

img2Si è trovato un accordo con gli enti territoriali ed è emersa l’opportunità di costituire un’Associazione Temporanea di Scopo denominata “GAC Marche Sud” con Capofila il Comune di San Benedetto del Tronto a cui è stato affidato il coordinamento delle azioni. A tal fine è stato istituito un Comitato di Gestione del GAC Marche Sud, costituito dalle componenti territoriali di riferimento, dalle Associazioni di categoria della pesca quali rappresentanti del comparto ittico, dalle organizzazioni nei settori socio-culturali ed ambientali radicate nei territori.

In seno al Comitato di Gestione sono stati predisposti 6 avvisi pubblici per la presentazione di istanze di contributo.

 

Avvisi Pubblici per la presentazione di istanze di contributo – GAC Marche Sud 2013

Il GAC Marche Sud ha pubblicato all’albo pretorio on line del Comune di San Benedetto del Tronto una serie di bandi a valere sulla misura 4.1 del Fondo Europeo della Pesca per il periodo 2013/2015.
Si sottolinea che le proposte potranno essere elaborate e presentate utilizzando i formulari predisposti dal GAC Marche Sud e riportati ala sezione “Documenti ufficiali.

Le proposte di progetto devono essere devono essere presentate entro le ore 12,00 di venerdì 20 settembre 2013 spedite tramite PEC all’indirizzo protocollo@cert-sbt.it o consegnate a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto.

L’importo indicativo dell’allocazione delle risorse è di Euro 900.000.

 

Documenti ufficiali

I candidati devono utilizzare i formulari predisposti dal GAC Marche Sud e riportati alla sezione “Documenti ufficiali per la preparazione delle loro proposte.
I documenti di candidatura possono essere scaricati qui sotto:

 

Intervento 4.1.1a
INTERVENTI A FAVORE DELLA VALORIZZAZIONE DELLA QUALITÀ DEL PRODOTTO ITTICO LOCALE, IN PARTICOLARE QUELLO DI STAGIONE

Le attività oggetto dell’intervento:

  • saranno rivolte all’interesse collettivo,
  • avranno ricadute su una pluralità indistinta di destinatari,
  • saranno prive di ricaduta produttiva.

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud ed è realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 80.000, interamente destinati ad iniziative condotte da enti pubblici.

Intervento 4.1.1b
INTERVENTI PER LA PROMOZIONE INTEGRATA DELLE ECCELLENZE DEL TERRITORIO

Le attività oggetto dell’intervento:

  • saranno rivolte all’interesse collettivo,
  • avranno ricadute su una pluralità indistinta di destinatari

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud ed è realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 150.000, interamente destinati ad iniziative condotte da soggetti privati.

Intervento 4.2.1b
INIZIATIVE DI DIVERSIFICAZIONE

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud ed è realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 350.000,00 interamente destinati ad iniziative condotte da soggetti privati.

Intervento 4.3.1a
DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E DI NUOVE TECNICHE DI PESCA NEL SETTORE ITTICO

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud e viene realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 180.000, interamente destinato ad iniziative condotte da soggetti privati.

Intervento 4.3.1b
PROMOZIONE DELLA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud ed è realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 50.000, destinato ad iniziative condotte da soggetti pubblici o privati, in base alle risultanze della graduatoria di accesso.

Intervento 4.3.1c
VALORIZZAZIONE DEGLI SPAZI PORTUALI E DI PESCA

L’operazione è “a regia” GAC Marche Sud ed è realizzata mediante avviso pubblico per la presentazione di istanze di contributo.
L’importo finanziario complessivamente stanziato per l’intervento è di Euro 90.000, interamente destinato ad iniziative condotte da soggetti pubblici.

 

Tutti gli avvisi sono rivolti ad enti, associazioni e imprese con sede legale e/o amministrativa nei Comuni del GAC Marche Sud.

Graduatoria Fondo Europeo della Pesca – Asse prioritario 4.1

Con Determinazione Dirigenziale n. 1532 del 03/12/2013 del Comune di San Benedetto del Tronto, nella sua veste di Ente Capofila dell’Associazione Temporanea di Scopo del Gruppo d’Azione Costiera Marche Sud, sono state recepite ed approvate le graduatorie degli avvisi a valere sulla misura 4.1 del Fondo Europeo della Pesca per il periodo 2013/2015 stilate dal Comitato di gestione nella riunione del 08/11/2013.

Nell’allegato la tabella riepilogativa delle istanze presentate e la tabella con il posizionamento dei beneficiari con indicazioni di quelli ammessi e finanziati e quelli ritenuti inammissibili.

Graduatoria GAC (PDF) >